Lucinda Popp for Filoscozia®/Filmar @ Feel the yarn

30 luglio 2013

La giovanissima designer Lucinda Popp ha interpretato Filoscozia per Filmar Spa al quarto concorso Feel the Yarn, durante il Pitti Filati di luglio. La ventiduenne londinese, recentemente laureata in Design della moda alla Kingston University, è specializzata in progettazione di maglieria femminile.  Da studente, ha collaborato in stage con aziende come Banana Republic, H&M e Topshop. Alla ricerca e alla progettazione disegnata, Lucinda affianca sempre la realizzazione sperimentale dei suoi capi con macchine manuali. La sua collezione di laurea è stata selezionata per sfilare durante la settimana della moda a Londra: un evento di grande prestigio che ogni anno lancia nuovi giovani designer nel settore della moda. “Sono stata felice di essere stata selezionata tra i 25 migliori laureati del Regno Unito. Da ottobre, è mi intenzione proseguire gli studi con un Master al famoso Royal College Art di Londra per affinare le mie capacità a un livello più alto.

Per Feel the yarn, Lucinda ha interpretato lo spunto zoomorfo delle tendenze A/W2014 con un approccio divertente e moderno. Il suoi 3 outfits in stile sportivo apres-ski mescolano con glamour e humor i lisci e bellissimi filati Filoscozia a piume Marabou: “quasi lunghe ciglia nere su un passamontagna di maglia!

Questo bel filato mi ha incoraggiato nello sviluppo di texture e superfici sperimentali, portando nuova vita a questo prezioso materiale.È la prima volta che lavoro a maglia il cotone e naturalmente ho voluto abbracciare la qualità Filoscozia sperimentando in una stessa maglia la contrapposizione di nastri spessi a intarsi molto leggeri. Quello che mi piace di più di questo filo è la sua qualità riflettente, lucida e luminosa, così moderna e fresca!“ La maggior parte dei pezzi della collezione Feel the yarn sono stati realizzati da Lucinda su una macchina domestica e una Dubied all'Università, mentre alcuni pezzi sono stati prodotti su Shima. “Mescolando i vari pesi, ho sviluppato stiches emozionanti, nei toni sofisticati dei grigi, verde oliva e bianco ottico.

Il tempo trascorso in Italia mi è stato di grande ispirazione e ringrazio Filmar Spa per la sua accoglienza. Durante il mio workshop in Filmar ho potuto conoscere l'intero processo produttivo, dove la fibra di cotone grezzo proveniente dall'Egitto viene filata e tinta e ho compreso il valore che un produttore di filati come Filmar può avere per l'industria della moda.

Press contact:
ufficiostampa@filoscozia.it